Tessera 2020: per un nuovo anno di impegno e di buona politica

Ecco­ci pron­ti come ogni anno a pre­sen­ta­re la nuo­va tes­se­ra di Pos­si­bi­le tra Nata­le e Capo­dan­no, per augu­ra­re a tut­te e tut­ti un anno di impe­gno e di buo­na politica.

Clic­ca qui per par­te­ci­pa­re alla cam­pa­gna Tes­se­ra­men­to 2020 di Possibile

Si apre un nuo­vo decen­nio e lo fac­cia­mo pen­san­do alla gene­ra­zio­ne che cre­sce­rà in que­sti anni ‘20, per­ché pos­sa far­lo in un Pae­se più giu­sto e più sano, che ten­ga in mas­si­ma con­si­de­ra­zio­ne l’ambiente in cui vivia­mo e in cui l’uguaglianza non sia solo la bel­lis­si­ma paro­la al cen­tro del­la nostra Car­ta Costi­tu­zio­na­le, ma la con­di­zio­ne rea­le in cui tut­te e tut­ti pos­sa­no vive­re, rea­liz­zan­do le pro­prie aspi­ra­zio­ni e met­ten­do a frut­to i pro­pri talenti.

Per far­lo Pos­si­bi­le met­te a dispo­si­zio­ne il pro­prio Fir­ma­men­to, 7 pun­ti fon­da­men­ta­li, le nostre 7 stel­le pola­ri, che vi chie­dia­mo di soste­ne­re e diffondere.

7 pro­po­ste chia­re e radi­ca­li, in tema di ambien­te e nuo­va impre­sa, di acco­glien­za e dirit­ti uma­ni, di cibo e rispet­to del­la Ter­ra, di demo­cra­zia e rap­pre­sen­tan­za, di fisco e lavo­ro, di dirit­ti civi­li e pari­tà, di cul­tu­ra, ricer­ca e istruzione. 

Noi resi­stia­mo all’odio, alla poli­ti­ca del­la bana­liz­za­zio­ne e del­la super­fi­cia­li­tà, alla pau­ra e alla vio­len­za, idea­le car­bu­ran­te di una peren­ne cam­pa­gna elettorale.

Alla super­fi­cia­li­tà rispon­dia­mo con lo stu­dio, all’odio con la soli­da­rie­tà, alla vio­len­za sot­to ogni for­ma con i valo­ri più pro­fon­di del­la nostra Costi­tu­zio­ne Repub­bli­ca­na e Anti­fa­sci­sta.

Lo fac­cia­mo pre­sen­tan­do un pro­gram­ma di gover­no in 7 pro­po­ste fon­da­men­ta­li e rea­liz­za­bi­li che ci can­di­dia­mo a por­ta­re nel Pae­se, per ren­der­le real­tà. Per far­ne i pila­stri del Pae­se in cui voglia­mo vivere.

Non un libro dei sogni, ma un libro del­le pos­si­bi­li­tà, che pos­sia­mo rea­liz­za­re con voi. 

Da soli non pos­sia­mo far­lo. Per rea­liz­zar­lo abbia­mo biso­gno del vostro soste­gno e del vostro impegno. 

Pos­sia­mo far­lo solo se sare­mo insie­me, se cia­scu­no di noi deci­de di coin­vol­ge­re qual­cun altro a far­lo con noi.

Per que­sto oggi pre­sen­tia­mo que­sta tes­se­ra 2020.

La tes­se­ra di quel Fir­ma­men­to, di cui cia­scu­no di voi può deci­de­re di fare parte.

Più sia­mo, più sarà forte.

Sostie­ni Pos­si­bi­le anche per il 2020, fal­lo subito.

Clic­ca qui per par­te­ci­pa­re alla cam­pa­gna Tes­se­ra­men­to 2020 di Possibile

Fai anche tu par­te del Fir­ma­men­to che può illu­mi­na­re que­sta not­te buia.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.

Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter.
Partecipa anche tu!

Ultimi articoli

Anche ammesso che fosse condivisibile l’obiettivo di anticipare la conclusione del percorso scolastico, l’ipotesi della riduzione a quattro anni del ciclo secondario appare superficiale e semplicistica. In pratica, si tratterebbe di farcire in quattro anni gli studenti dei medesimi contenuti attualmente sviluppati in cinque.